Informazioni Liceo Scientifico

L'indirizzo scientifico intende rispondere all'esigenza, sempre più pressante nella società odierna, di offrire ai giovani una cultura pluridisciplinare scientificamente impostata, ovvero pienamente consapevole dei processi cognitivi su cui si fonda, capace di leggere e valutare criticamente gli esiti cui perviene, aperta alla ricerca e alla sperimentazione, purché avviate con metodi sempre rigorosamente filologici e verificabili.

Il corso si prefigge l'obiettivo di sviluppare negli allievi il desiderio di conoscere e conoscersi ed intende guidarli ad acquisire la capacità di confrontarsi:

  • con il passato e le sue diverse forme di espressione, colte negli aspetti più significativi, concordemente ritenuti fondanti del patrimonio culturale moderno
  • con la realtà presente, le sue peculiarità ed esigenze, le sue speranze per il futuro.

Particolare attenzione è rivolta alle tendenze della ricerca scientifica e ai problemi che essa pone.

Metodi

La metodologia di lavoro, mirata essenzialmente alla sistemazione concettuale, alla formalizzazione, all'approfondimento disciplinare, affianca a sistemi didattici consolidati (lezione interattiva, lavori di gruppo, utilizzo di strumenti audiovisivi ed informatici) scelte più innovative, come i moduli di classe o interclasse per attività parallele di recupero e potenziamento o le esperienze-pilota di cooperative learning.

Il processo di insegnamento/apprendimento è caratterizzato dalla coesistenza, pienamente integrata, del momento cognitivo-intellettuale e di quello applicativo e d'indagine.
L'utilizzo dei laboratori permette agli studenti di avvicinarsi alle modalità proprie del metodo scientifico nella dimensione sperimentale induttiva; le lezioni "sul campo" finalizzate allo studio del territorio e dell'ambiente, l'esame "in archivio" di documenti storici di ogni tipo, l'analisi "dall'interno" dei testi letterari, l'esperienza "diretta" del teatro e del cinema (prodotti in laboratorio scolastico o fruiti attraverso la visione di opere di buon livello), la valenza formativa dei viaggi di istruzione e delle numerose uscite didattiche documentano la volontà di offrire un corso dinamico ed equilibrato, aperto alle aspettative dei giovani d'oggi e capace di coinvolgerli in prima persona nell'iter scolastico.

Piano di studi

Il liceo scientifico rappresenta l’indirizzo istituito per primo nella sede di Bussoleno. Esso garantisce una formazione culturale adatta a qualunque facoltà universitaria.

E’ elemento innovativo e peculiare di questo indirizzo l’impostazione dell’insegnamento della matematica, potenziata dalle metodologie informatiche ed elevata a cinque ore settimanali di lezione per tutti e cinque gli anni scolastici (Piano Nazionale di Informatica).

A partire dall’anno scolastico 2004/2005, inoltre, senza aumento di ore settimanali, è stato introdotto lo studio delle scienze naturali fin dal primo anno.

L'utilizzo dei laboratori permette agli studenti di avvicinarsi alle modalità proprie del metodo scientifico nella dimensione sperimentale induttiva; l'esame "in archivio" di documenti storici di ogni tipo, l'analisi "dall'interno" dei testi letterari, l'esperienza "diretta" del teatro e del cinema (attraverso la visione di opere di buon livello), la valenza formativa dei viaggi di istruzione e delle numerose uscite didattiche documentano la volontà di offrire un corso dinamico ed equilibrato, aperto alle aspettative dei giovani d'oggi e capace di coinvolgerli in prima persona nell'iter scolastico.

Questo corso di studi può sfociare in scelte nell'ambito dell'istruzione universitaria di qualsiasi tipo e livello oppure nella specializzazione professionale. In entrambi i casi risulta fondamentale la capacità di ricerca, di sviluppo e di soluzione di problemi, non solo matematici, acquisita nel corso del quinquennio. Abilità questa molto apprezzata anche nel caso in cui lo studente, una volta diplomato, intenda affrontare concorsi e selezioni di vario genere, nella volontà di ottenere un immediato inserimento nel mondo del lavoro.

Quadro orario

QUADRO ORARIO

L’orario annuale delle attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti è di 891 ore  nel primo biennio, corrispondenti a 27 ore medie settimanali, e di 990 nel secondo biennio e nel quinto anno, corrispondenti a 30 ore medie settimanali.

quadroorario liceoscientifico

* con informatica al primo biennio

** Biologia, Chimica, Scienze della terra

E' previsto l'insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell'area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell'area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche. 

 

Profilo in uscita

La piena armonizzazione di discipline un tempo erroneamente contrapposte come "umanistiche" e "scientifiche" caratterizza l'indirizzo ed orienta gli allievi verso un ampio spettro di potenzialità.
Questo corso di studi può sfociare in scelte nell'ambito dell'istruzione universitaria di qualsiasi tipo e livello oppure nella specializzazione professionale. In entrambi i casi risulta fondamentale la capacità di ricerca, di sviluppo e di soluzione di problemi, non solo matematici, acquisita nel corso del quinquennio. Abilità questa molto apprezzata anche nel caso in cui lo studente, una volta diplomato, intendesse affrontare concorsi e selezioni di vario genere, nella volontà di ottenere un immediato inserimento nel mondo del lavoro.

Contatore visite

Oggi 306

Questa settimana 1262

Questo mese 4750

Totale 305414

Abbiamo 51 visitatori e nessun utente online